Hard disk

Per dischi rigidi intendiamo tutti quei sistemi d'immagazzinamento d’informazioni nei quali i dati si immagazzinano in un supporto magnetico circolare che gira intorno ad un asse che in funzione dell’operazione di lettura o di scrittura del disco posiziona le testine fissate su un braccio mobile.

l'informazione di salva dei piatti modificando le proprietá magnetiche della superfice, mediante delle testine di lettura/scrittura disposte in un braccio mobile.

Un circuito elettronico complesso permette la comunicazione con il sistema informatico e la trasmissione dei dati.

In funzione della configurazione e del tipo di disco, possiamo stabilire la seguente lista di tipi di recupero dati:

Hard disk

I dischi dei computer da tavolo da 3,5'' e dei portatili da 2,5''. Maggiori informazioni su questi dispositivi:

RAID

Insieme di vari dischi che possono presentare fino a 5 configurazioni diverse (Raid 1 a 5) con il fine di ottenere migliori prestazioni in termini di velocità, sicurezza o capà rispetto al caso in cui si utilizzassero i dischi separatamente.

Micro drive

Hard disk di piccole dimensioni (42,8 x 36,4 x 5,0 mm, 16g) con un formato Compact Flash... I Microdrive, al contrario dei dispositivi flash, sono composti da un grande numero di elementi meccanici, per questo sono sistema più sensibili alle vibrazioni. Di solito si utilizza come scheda di memoria di grandi capacità per le macchine fotografiche digitali.

Dischi allo stato solido

I dischi allo stato solido o SSD (dall’inglese Solid State Drive) sono quelli basati su memoria NAND Flash. Si chiamano Dischi allo stato solido perché scarseggiano di elementi mobili, per questo offrono molteplici vantaggi rispetto ai sistema tradizionali:

  • Maggiore velocità di lettura e cancellazione.
  • Sono piú silenziosi.
  • Minor consumo energetico.
  • Sono più affidabili in condizioni ambientali avverse, e in casi di cadute o vibrazioni.
  • Sono dispositivi di minori dimensioni visto che sono composti da elementi di dimensioni ridotte e scarseggiano di parti meccaniche.

Tali vantaggi fanno sí dei Dischi allo stato solido le unità più appropriate per i dispositivi portatili. A prescindere dai grandi vantaggi, questi dischi presentano anche alcuni inconvenienti::

  • Prezzi più elevati che gli hard disk meccanici.
  • Nonostante siano più resistenti di fronte a condizioni avverse, le perdite di dati in memorie flash sono in alcuni casi irreversibili. Questo è dovuto al fatto che tali memorie hanno un ciclo di vita determinato, definito da un numero di letture e scritture determinate. Quando si supera tale numero di letture e scritture si può produrre una perdita di dati definitiva.

Dischi Ibridi

Sono quelli che combinano la tecnologia dei dischi allo stato solido con quella dei dischi duri meccanici. Questa alternativa è la più economica e offre delle prestazioni come quelle delle memorie flash e dei dischi magneto-ottici tradizionali.

AIGON - Recupero Dati
Guasti più frequenti